Formalina sterilizzatore a basse temperature

STERILIZZATORE VAPORE-FORMALINA E VAPORE COMBINATO 2 IN 1
Questo macchinario consente cicli di sterilizzazione ad alta e bassa temperatura con l’uso di vapore (per strumentazione chirurgica standard) o vapore-formalina (per dispositivi di materiale termosensibile) con costi di gestione bassi, livelli elevati di sicurezza e una flessibilità totale in modo da avere 1 macchinario anziché 2.

STERILIZZATORE A VAPORE AD ALTE TEMPERATURE / FORMALINA A BASSE TEMPERATURE
Sterilizzatore con tecnologia combinata che consente la sterilizzazione a basse e alte temperature in tutta sicurezza.

STERILIZZATORE SICURO A BASSE TEMPERATURE
La formalina si attiva come un agente sterilizzante che utilizza il vapore, la qualità della distribuzione del gas è correlata al vapore. La formalina è immessa nel macchinario per mezzo di una sacca che deve essere inserita nel comparto del liquido. L’estremità inferiore è semplicemente collegata a un tubo flessibile e una valvola di blocco consente il passaggio liquido della formalina. La sicurezza delle perdite di gas è garantita da una prova di tenuta del vuoto con automonitoraggio prima dell’inizio del ciclo. Grazie alle fasi multi-lavaggio alla fine del ciclo, usando vapore e aria per evitare residui pericolosi di formalina, il carico sterile è sicuro e non richiede nessuna aerazione della camera di installazione. I materiali sono pronti per essere utilizzati subito dopo la fine del ciclo. Al termine del ciclo la sacca è completamente svuotata dal macchinario e può essere così rimossa dall’operatore in tutta sicurezza e sostituita con una nuova per il ciclo successivo.

QUALITÀ E SICUREZZA
Lo sterilizzatore a formalina CISA P-HF è conforme alla direttiva Dispositivi Medici 93/42/CEE, alla 2007/47/CE ed ai requisiti ed UNI EN 14180 in materia di sterilizzazione a formalina. Sono altresì conformi alle direttive Direttiva Macchine 2006/42/CEE, alle 2014/30/UE (CEM), 2014/35/UE (DBT) e alle norme IEC 61010-1, IEC 61010-2-040, IEC 60204-1 e 61326-1.  I serbatoi sotto pressione sono conformi alla Direttiva PED 2014/68/EU.